I Flexus e Il Coro delle Mondine di Novi pubblicano per il 1 maggio, festa del lavoro, il nuovo brano inedito “I PUGNI IN TASCA”: una canzone di forza e speranza, resilienza e resistenza alle difficoltà. Un racconto che intreccia le vere storie di donne che con la loro vita e il loro lavoro in risaia hanno scritto una pagina della storia italiana, superando fame, guerre e privazioni. Un messaggio di coraggio per le nuove generazioni, da parte di chi ancora oggi fa sentire una voce forte e orgogliosa al mondo, salendo, anche con fatica, sul palcoscenico o cantando in un disco. I Flexus hanno scritto un brano che mescola le sonorità del rock e della musica d’autore della band emiliana, alla tradizione del canto popolare delle mondine. Sono raccontate le storie di Diva, Silva e Lidia: tre fgure storiche del Coro: le loro origini, le loro fatiche e le speranze di una vita. In un’epoca di difficoltà e distanza diventa la musica a permettere un contatto immediato con le radici più profonde della nostra anima e della storia italiana, da cui raccogliere stimoli, forze e ideali per sfide future. Occhiaie e volti stanchi dopo due mesi di lockdown, di ansie, di incertezze, di paure per un futuro, quello della musica e della categoria dei musicisti che, ad oggi, sembra essere appeso ad un filo. Produrre canzoni come questa è l’ unico mezzo che abbiamo per far sentire la nostra voce, per farvi arrivare il nostro messaggio di vita.

” FIN QUANDO ABBIAMO FIATO CONTINUIAMO A RACCONTARE ! “

I Pugni in tasca (Gianluca Magnani – Giuseppe Bellodi – Gianluca Magnani)

Flexus

Gianluca Magnani: voce e chitarre

Daniele Brignone: basso

Enrico Sartori: batteria

Alessandro Pivetti: pianoforte e fisarmonica

feat Mario Sehtl: violino

Il Coro delle Mondine di Novi

Giulia Contri: direzione e voce solista

Regia video: Enrico Mescoli

Immagini di repertorio (Coro Mondine): Paolo Caponnetto

Tecnico del suono: Simone Prandi